• English
  • 日本語
  • France
  • Deutschland
  • Italy
  • España
  • Slovenia

Pubblicazioni in italiano

I seguenti articoli sono versioni tradotte della serie "Studi sul principio della condivisione".


Un discorso sugli "ismi" e sul principio della condivisione
Come possiamo creare la consapevolezza che la condivisione è la soluzione alla crisi planetaria, e la nostra speranza per recuperare un mondo diviso? Il nocciolo di questa domanda è il problema degli “ismi”, che sono l’intellettualizzazione del nostro auto-compiacimento che così giustifica e normalizza la sua esistenza. 

Unire il popolo del mondo
Unire la gente di buona volontà in tutto il mondo è la nostra ultima speranza che rimane per la trasformazione sociale su scala planetaria. La gran parte dell’umani deve unirsi sulla base della condivisione, della compassione e della giustizia - il che può e deve essere raggiunto con la massima urgenza possibile. 

Commercializzazione: l'antitesi della condivisione
Non possiamo parlare dell’importanza della condivisione senza allo stesso tempo percepire gli effetti pericolosi, socialmente deleteri e distruttivi della commercializzazione sfrenata sull’umanità. Finché viviamo in una società guidata ciecamente dalle forze del mercato, il principio della condivisione sarà sempre superato.  

Natale, il sistema ed io
Tu ed io costituiamo il sistema stesso che incolpiamo per i problemi del mondo, illustrato chiaramente a Natale quando derubiamo la nostra fragile terra nei negozi del centro in nome di Gesù. Quale modo migliore per celebrare la nascita di Cristo quest’anno che unirsi sotto la bandiera della libertà e della giustizia e dimostrare pacificamente per porre fine alla fame e alla povertà in tutto il mondo. 

Un dialogo sulla condivisione del cibo
Se ci interessa mettere fine al perenne crimine della fame nel mezzo dell'abbondanza, non possiamo limitare le nostre azioni al livello del nostro paese o communità. Invece, dobbiamo pensare alla condivisione del cibo in termini globali e soprattutto in relazione alle politiche per mettere fine alla fame.

Un dialogo su protesta, condivisione e giustizia
Con l’aggravarsi della crisi economica, la principale responsabilità dei governi è ridisegnare i nostri sistemi politici ed economici in modo che nessuno muoia di fame. Ma questo non accadrà mai senza un’esplosione di sostegno pubblico senza precedenti.